la festa del papà

la festa del papà
Questa mattina Andrea mi ha regalato un suo disegno per la festa del papà! Lo ha completato all’alba mentre io ero sotto la doccia… e me lo ha consegnato tutto fiero dicendomi “auguri papà!”. Da sciogliersi… Nel disegno ci sono anch’io. Sono quello coi capelli biondi… ;-)

un decreto interpretativo

un decreto interpretativo
Dalla rubrica L’ AMACA, pubblicata su Repubblica il 07 marzo 2010. Avrei bisogno anche io di un «decreto interpretativo» che mi chiarisse, finalmente, perché ho sempre pagato le tasse. Perché passo con il verde e mi fermo con il rosso. Perché pago di tasca mia viaggi, case, automobili, alberghi. Perché non ho un corista vaticano ...

il capo del governo…

il capo del governo...
Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo. Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini? Una parte per insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte ...

Che il 2010 abbia inizio!

Il 2009 è stato un anno controverso con qualche cosa di positivo e diverse cose negative. Ma è passato…  ed è sempre poco utile, anzi un po’ pericoloso, andare avanti guardando indietro! Che il 2010 abbia inizio… e che sia un anno strepitoso sotto tutti i punti di vista!

i primi passi di Matteo

Una cosa così semplice ma al tempo stesso così carica di significati: i primi passi. E Matteo ha fatto i suoi giusto un paio di giorni fa (il 28 novembre), emozionando mamma, papà e fratello.  Il tutto chiaramente è stato subito immortalato con un filmino che, guardacaso, è finito su YouTube…

Andrea e Matteo, 21 novembre 2009

Andrea e Matteo, 21 novembre 2009
E’ passato un anno da quel 21 novembre 2008, giornata in cui Matteo è arrivato a casa dopo aver passato oltre una settimana nel reparto di  “terapia intensiva” della Mangiagalli, subito dopo la nascita.  In quest’anno Matteo è riuscito a farci prendere un altro spaventone… ma, a parte questo, è cresciuto ed è diventato un ...

il primo racconto di Andrea

il primo racconto di Andrea
Andrea ha iniziato da poco la prima elementare ed è già al suo primo racconto per bambini! Si… non sa ancora bene come e cosa sta scrivendo… ma ha voluto dedicare questo racconto intitolato “Il gufo e il serpente” a suo fratello Matteo! Un mito. Non potevo non condividere con voi questa emozione. Il racconto ...

Il discorso tipico dello schiavo

Oggi voglio postare la trascrizione di un intervista a Silvano Agosti (regista italiano nato a Brescia nel 1938) che da un po’ di tempo gira per la rete e che ritengo assolutamente imperdibile.  Sentite qui… Uno degli aspetti più micidiale dell’attuale cultura, è di far credere che sia l’unica cultura… invece è semplicemente la peggiore. ...

Che spavento Matteo!!! 2

Che spavento Matteo!!!
Giovedì mattina Matteo non voleva svegliarsi. Gli occhi a mezz’asta… e la tendenza a volersi sdraiare nuovamente e a dormire. Assolutamente irriconoscibile, visto che di solito al mattino è un grillo di vivacità! Ci rendiamo conto che c’e’ qualcosa che non va e, non trovando sul momento nessuna pediatra al telefono a cui chiedere consiglio, ...

il mio pieno sostegno a don Giorgio De Capitani

il mio pieno sostegno a don Giorgio De Capitani
Chi mi conosce sa bene che sono un ateo fervente e un anticlericale convinto: mai mi sarei aspettato di dovermi trovare a scrivere un post in supporto/difesa di un sacerdote. Don Giorgio De Capitani, classe 1938 (negli anni 70 operava nella parrocchia s. Giuseppe,  davanti a casa mia…), in questi giorni sta sicuramente patendo una ...