Ecco l'interfaccia del DL Viewer nella versione 3.7

Nel lontano 1990, insieme all’amico – nonché compagno di scuola – nonché compagno di gruppo musicale – nonché socio in affari Davide Tomè, ho realizzato un pacchetto software per la creazione e visualizzazione di filmati digitali in ambiente DOS.
Il pacchetto era costituito da due programmi realizzati entrambi in C (Turbo C 2.0 della Borland): DL Maker, per creare i filmati e DL Viewer per vederli. Mentre il primo era considerato prodotto commerciale destinato alla vendita, il secondo, ossia il DL Viewer, venne rilasciato dapprima al pubblico dominio, per diventare poi un prodotto Shareware dalle versione 3.0 in poi.

Il DL Viewer veniva distribuito gratuitamente attraverso le BBS (Bulletin Board System) e si diffuse rapidamente in tutto il mondo: abbiamo ricevuto lettere di complimenti o di richiesta informazioni oltre che da Europa e Nord America anche dall’Australia, dall’America latina, dall’Asia e dall’Africa… Una collezione incredibile! Abbiamo persino ricevuto un’invito da un centro studi oftalmico statunitense che voleva valutare l’uso del ns. prodotto per la visualizzazione di alcune patologie dell’occhio…

Il pacchetto definiva e utilizzava un formato di file proprietario denominato DL (corrispondente all’estensione del file stesso e che stava banalmente per DavideLuca) che divenne rapidamente un “Area file” nella maggior parte delle BBS.

Tra le caratteristiche più innovative del programma c’erano:

  • l’autodiagnosi, ossia un controllo automatico di integrità all’avvio, per verificare che il programma non fosse stato infettato da virus o manomesso volutamente…
  • utilizzo di un’interfaccia a palette modificata che dava al programma un avvio in dissolvenza e dei colori che, in modalità testo, non si erano ancora visti…
  • possibilità di cambiare la lingua del programma (ita-eng) semplicemente premendo un tasto
  • utilizzo di font non standard
  • possibilità di alterare i colori o la velocità del filmato
  • possibilità di personalizzare i colori dell’interfaccia
  • riproduzione audio digitale sia su schede SoundBlaster compatibili, sia sullo speaker di sistema
  • meccanismo di registrazione basato su chiave protetta che visualizzava il nome e i dati dell’acquirente all’interno del programma.

Ma ovviamente la caratteristica principale del pacchetto era la visualizzazione di filmati, di breve durata ma messi in loop, su scheda VGA in ambiente DOS.  I concorrenti del DL Viewer erano Grasp, un prodotto commerciale, privo di interfaccia di visualizzazione, che mostrava file proprietari con estensione GL. Ma il livello qualitativo, a dire di molti, vedeva il nostro DL Viewer in netto vantaggio.

E poi Autodesk Animator, prodotto commerciale di larga diffusione. Ma anche questo, per quanto concerneva i filmati digitali, era sicuramente inferiore al nostro.

Per intenderci: nella maggior parte delle BBS esisteva un’area file DL, in qualcuna un’area GL ma quasi nessuna aveva un’area per i FLI di Animator…

Quindi perdonateci se ci vantiamo… ma il DL Viewer fu proprio forte!!!

Purtroppo col passare del tempo e con l’arrivo di nuovi sistemi operativi che richiedevano la trasposizione di tutto quanto realizzato in altri linguaggi (con conseguente investimento di tempo), hanno bloccato lo sviluppo del programma e lo hanno lasciato morire pian piano… D’altronde nulla è eterno. :-)

Ah! Un simpatico reminder (Javier Gutiérrez Chamorro (Guti)) mi ha chiesto di poter vedere il DL-Maker. Ho cercato nei vecchi backup e qualcosa ho trovato: ecco qui la versione 3.1: DLMAKE31

Di luca de gregorio

Luca de Gregorio, classe 1966, è cresciuto (ma senza esagerare) in quel di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano. Ha fatto le elementari alle XXV Aprile, le medie dai salesiani di Sesto, e il liceo scientifico al Parco Nord (”G.Casiraghi” di Cinisello) dove si è diplomato con un pessimo 42/60 nel 1985. Nello stesso anno si è iscritto alla facoltà di Scienze dell’Informazione dell’Università degli studi di Milano, corso di laurea del quale ha dato solo 15 esami su 18 (studente-lavoratore già dal 1987). E' il fondatore di diverse BBS (Castello dei McGregor, Blu Hotel, Inferno, Galactica, Pandemonium), autore di software (DL Viewer), musicista compositore (non prof.)... attualmente impiegato in RCS Libri spa, dove si occupa di multimedia.

9 pensiero su “ricordando il DL Viewer”
  1. Hi, Luca!

    I was a big fan of DL-Viewer, even above GRASP animator. Thanks for everything!

    Do you (or Guti, or Alex) have had any luck finding any .DL files on the web? I’ve grown tired of google, since it keeps finding .DLL instead, no matter if I quote “.dl” or not. Any Ideas?

    Thanks in advance, good day, thanks for everything

  2. Thank you very much Luca, please contact meat the email stated on this comment when you find it, on simply answer here!

    For other people interested, DL-View is still available in lots of sites, simple Google for dlview31.zip and you will get lots of mirrors still alive.

    No luck on lots of DL files nevertheless, nor newer versions of DL-View. Anyway, I recall using 3.1 years ago, but not 3.5 nor 3.7 as in your screenshots, so it will be worth taking a look to it!

  3. Thank You Alex! It’s really fine to read someone still remember it. :-)
    You won’t find it on the web… DL-Viewer was just a dos program and we never brought it to Windows… (we are talking about 20 years ago…)

  4. Excelent program, I remember back in those days I used to use dl-view.exe along with an 80386SX/25MHz computer to view animation files. Great work, however I don’t find this program nowhere on the web, nor “.dl” files.

    Alex of Romania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *