DL Viewer

Nel lontano 1990, insieme all’amico Davide Tomè, ho realizzato un pacchetto software per la creazione e visualizzazione di filmati digitali in ambiente DOS.
Il pacchetto era costituito da due programmi realizzati entrambi in C (Turbo C 2.0 della Borland): DL Maker, per creare i filmati e DL Viewer per vederli. Mentre il primo era considerato prodotto commerciale destinato alla vendita, il secondo, ossia il DL Viewer, venne rilasciato dapprima al pubblico dominio, per diventare poi un prodotto Shareware dalle versioni 3.0 in avanti.

Il DL Viewer veniva distribuito gratuitamente attraverso le BBS (Bulletin Board System) e si diffuse rapidamente in tutto il mondo: abbiamo ricevuto lettere di complimenti o di richiesta informazioni oltre che da Europa e Nord America anche dall’Australia, dall’America latina, dall’Asia e dall’Africa… Una collezione incredibile! Abbiamo persino ricevuto un’invito da un centro studi oftalmico statunitense che voleva valutare l’uso del ns. prodotto per la visualizzazione di alcune patologie dell’occhio…

Il pacchetto definiva e utilizzava un formato di file proprietario denominato DL (corrispondente all’estensione del file stesso e che stava banalmente per DavideLuca) che divenne rapidamente un “Area file” nella maggior parte delle BBS.

Ecco come si presentava il programma in una delle ultime versioni rilasciate:

Ecco l'interfaccia del DL Viewer nella versione 3.7

Tra le caratteristiche più innovative del programma c’erano:

  • l’autodiagnosi, ossia un controllo automatico di integrità all’avvio, per verificare che il programma non fosse stato infettato da virus o manomesso volutamente…
  • utilizzo di un’interfaccia a palette modificata che dava al programma un avvio in dissolvenza e dei colori che, in modalità testo, non si erano ancora visti…
  • possibilità di cambiare la lingua del programma (ita-eng) semplicemente premendo un tasto
  • utilizzo di font non standard
  • possibilità di alterare i colori o la velocità del filmato
  • possibilità di personalizzare i colori dell’interfaccia
  • riproduzione audio digitale sia su schede SoundBlaster compatibili, sia sullo speaker di sistema
  • meccanismo di registrazione basato su chiave protetta che visualizzava il nome e i dati dell’acquirente all’interno del programma.

Ma ovviamente la caratteristica principale del pacchetto era la visualizzazione di filmati, di breve durata ma messi in loop, su scheda VGA in ambiente DOS.  I concorrenti del DL Viewer erano Grasp, un prodotto commerciale, privo di interfaccia di visualizzazione, che mostrava file proprietari con estensione GL. Ma il livello qualitativo, a dire di molti, vedeva il nostro DL Viewer in netto vantaggio.

E poi Autodesk Animator, prodotto commerciale di larga diffusione. Ma anche questo, per quanto concerneva i filmati digitali, era sicuramente inferiore al nostro.

Per intenderci: nella maggior parte delle BBS esisteva un’area file DL, in qualcuna un’area GL ma quasi nessuna aveva un’area per i FLI di Animator…

Quindi perdonateci se ci vantiamo… ma il DL Viewer fu proprio forte!!!

Purtroppo col passare del tempo e con l’arrivo di nuovi sistemi operativi che richiedevano la trasposizione di tutto quanto realizzato in altri linguaggi (con conseguente investimento di tempo), hanno bloccato lo sviluppo del programma e lo hanno lasciato morire pian piano… D’altronde nulla è eterno. :-)